• I veri viaggiatori sono anime libere che hanno la bellezza nell'anima ed amano le diversità. Partono leggeri come nuvole perché non hanno bisogno di bagagli. Tornano solo quando il loro cuore è pieno di emozioni.

Mestieri dal mondo: la produzione di caramello.

Una delle cose più spettacolari da vedere è indubbiamente la lavorazione di caramello.

Durante il mio ultimo viaggio in Asia e in particolare in Myanmar, ho visitato un paio di piccole aziende che effettuano la produzione mantenendo inalterati i procedimenti tradizionali.

I colori degli ingredienti, i luoghi dove si svolge la preparazione, le espressioni del viso delle presone impegnate in quei movimenti precisi e ripetitivi,  presentano uno spettacolo artistico molto coinvolgente.

La produzione si svolge così;

Si inizia dalla materia prima: lo zucchero liquido, ottenuto dalla spremitura delle canne da zucchero e conservato nei contenitori visibili nella foto seguente.

DSC_8750

 

Si porta a ebollizione all’interno di grandi padelle simili al “WOK”.

DSC_9874

 

Si prosegue aggiungendo olio di palma, mescolando continuamente con una canna di bambù finché il composto non diventi denso.

DSC_9894

 

Una volta raggiunta la giusta densità si travasa in un altro “wok”,  precedentemente imburrato per evitare che si attacchi. Si procede così al raffreddamento.

DSC_8678

 

Per velocizzare il processo di raffreddamento il wok viene posizionato su un contenitore riempito di acqua.

DSC_8716

 

Una volta raffreddato e giunto allo stato solido il caramello è pronto. Si passa così alla lavorazione manuale con leggere pressioni per ammorbidire l’impasto.

DSC_1471

 

Una volta reso malleabile inizia la fase più spettacolare di questa produzione. Il caramello viene agganciato su un’asta di legno e con movimenti ritmici si procede ad una particolare lavorazione: il caramello deve essere trattato in modo che tutte le sue fibre prendano la stessa direzione. Il caramello deve essere reso elastico e come si può vedere dalle foto per ottenere questo risultato devono essere eseguiti movimenti di lancio e di allungamento intorno ad un’asta di legno.

 

Per poter ottenere il prodotto finale, le caramelle, si procede allo stiraggio fino ad avere la larghezza e lo spessore desiderato: circa 2 cm per 2 mm.

DSC_8749

 

Si prosegue alla realizzazione del prodotto finale con il taglio delle caramelle e il loro successivo confezionamento.

DSC_1041

 

Avendo assistito personalmente a questa produzione non potevo esimermi dall’assaggiare il prodotto in ogni fase della sua lavorazione; posso dire che il prodotto morbido e caldo è davvero gustoso. E’ una vera leccornia per il palato soprattutto dei bambini.

DSC_1946

2 Comments

  1. patrizia
    13 November 2014 - Reply

    bellissimo!!!!!! bravo aris

  2. valentina
    13 November 2014 - Reply

    ottimo reportage, bellissime foto! Vale

Drop a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *